venerdì 22 agosto 2014

ATTIMI DI SERENITA' 4


In questa estate un po’ bizzarra, umida e fresca, non siamo riusciti a fare nessuna camminata in alta montagna come ci piace fare di solito. Abbiamo però avuto molte occasioni per cui stare insieme e fare festa, per esempio mangiando una gustosissima polenta “taragna” in compagnia.
La polenta taragna si fa come una polenta normale (acqua, sale e farina gialla di granoturco cotta e mescolata per quasi un’ora) a cui si aggiunge una grande quantità di formaggio e burro sciolto.
 

Mio cognato la fa in modo speciale e questa settimana, infatti, abbiamo potuto goderne tutto il gusto.
 

Il segreto sembra essere quello di tagliare il formaggio a pezzettini molto piccoli e farlo con tre, quattro tipi diversi.
 

Il risultato è una polenta molto filante, appetitosa e sostanziosa, che mette d’accordo praticamente tutti.
 

Attimi di serenità e di compagnia, per unirmi a Laura e ai suoi attimi di serenità, un po’ diversi e lontani, ma tanto colorati e gioiosi da farci sentire molto vicini.

Alla prossima.

Lara.

domenica 17 agosto 2014

LA MIA CASETTA...


Da qualche tempo (qualche mese o qualche anno) mia figlia continuava a dire che le sarebbe piaciuto avere una casetta in miniatura in cui giocare con le bambole, trovarsi con le amiche, fare lavoretti e sentirsi “a casa”.
 

Qualche volta mio marito riusciva a distogliere il suo pensiero, altre volte finiva per prometterle che gliel’avrebbe fatta.
 
Ma i bambini sono molto attenti alle promesse e così quest’anno la richiesta è diventata più insistente, fino a quando il nostro grande tuttofare si è messo al lavoro.
 

Ha comprato il legno necessario, centinaia di viti e pezzi di metallo per sorreggere i vari pezzi. Di notte pensava a come doveva fare e di giorno lo faceva.
 

E così, pezzo dopo pezzo, è nata la casetta della mia piccola, che più che altro sembra una villetta…
 

Dentro c’è tutto il necessario perché la casetta si possa chiamare così: tavolino, sedie, cucinotta, lettini per le bambole, padelline e tazzine mignon, tutto ordinato e pronto per l’uso.
 

Oggi ho finalmente finito la tendina in pizzo che le avevo promesso e così ho pensato di mostrarvi le foto…
 

E’ sempre stato il mio sogno quand’ero bambina, e vedere che i miei sogni si realizzano per i miei figli mi dà soddisfazione.
Fatto con il pirografo dal mio secondogenito...
 

Alla prossima.

Lara.

venerdì 15 agosto 2014

ATTIMI DI SERENITA' 3


Per unirmi a Laura di “Con le tasche piene di nulla” ho pensato agli attimi di serenità di questa settimana.

Poi ho pensato alle foto che avevo fatto per raccontarli… nessuna.

Eppure, secondo me, la serenità è in tanti momenti

Cucinare per tutti… (per qualche giorno ho avuto un’ospite)

Fare la marmellata di fragole…
 

Tirar fuori un lavoro dimenticato per fare un po’ d’uncinetto…
 

Bere un the caldo in agosto per togliere un po’ d’umidità…

Sistemare questi doni della natura… (zuppa di funghi a richiesta)
 
 

Ma anche scorgere la felicità di mia figlia per essere riuscita a “creare” il braccialetto che voleva e regalarmelo…
 

L’eccitazione di mio figlio maggiore che ormai maggiorenne sta programmando la sua vita e i suoi acquisti…

Il suo grande papà che lo segue e lo consiglia…

L’altro mio figlio che trova bellissimo il libro che ha scelto di leggere e spegne la televisione per farlo…

Insomma, serenità è in chi ha gli occhi per scorgerla e viverla… o sbaglio?

Alla prossima.

Lara.

mercoledì 13 agosto 2014

FACCE BUFFE


Se l’estate non vuole proprio arrivare, se il cielo è sempre più grigio e i nuvoloni più minacciosi, se la pioggia continua a cadere e la luce è così soffusa da sembrare autunno, si può giocare un po’ con tutto.

Stamattina abbiamo giocato imitando l’Arcimboldo, ma solo prendendo spunto, senza grosse ambizioni, divertendoci e basta.

Ecco cosa ne è uscito, con gli ortaggi dell’orto di casa, semplicemente assemblando le verdure a turno, a piacere.

Il paffutello
Il più severo
La più gentile
 
L’arrabbiato
 
Il sorridente

Spero vi possiate divertire anche voi, ridendo guardandole.

Alla prossima.

Lara.

lunedì 11 agosto 2014

ORECCHINI CROCHET TRIS


Anche Se il rischio è quello di annoiarvi, continua la carrellata di orecchini fatti all’uncinetto che negli ultimi giorni ho preparato da regalare.
 

Questi sono rossi, un colore un po’ particolare, che devo regalare alla persona giusta, altrimenti potrei sbagliare e regalarli a qualcuno a cui non piacciono.
 

La loro forma mi ricorda vagamente un polipo ma in realtà anche questi sono nati così, punto dopo punto, cambiando idea al momento.
 

Mi piace mettere ai miei orecchini una perlina di legno, di colore intonato al cotone, che mi sembra riesca a personalizzarli.
 

Per il momento non aggiungo altro ma vi lascio a guardare…

Alla prossima.

Lara.

venerdì 8 agosto 2014

ATTIMI DI SERENITA' 2


Ogni venerdì, quando mi diverto a partecipare agli attimi di serenità con Laura e le sue amiche, mi sembra di avere poco da raccontare, mi sembra spesso di non aver fatto nulla, ma in realtà, tornando indietro anche di soli pochi giorni, mi accorgo che di cose ne ho fatte eccome…

Mia figlia ha festeggiato il suo compleanno e lo ha fatto per ben tre giorni… la prima torta era questa…
 

Per la festa con i suoi amici, invece, oltre alla torta…
 

Festa grande anche per il nonno, che ha compiuto ben 90 anni…

L’unico giorno di sole per passare un pomeriggio bagnate dalla poca acqua della piscina in giardino….
 

E se piove? Il mattino dopo, preoccupata perché la pioggia entrava nella sua piscina, mia figlia ha pensato di risolvere così il problema…
 

Una visita al museo delle palafitte di Fiavè, con un buon gelato e una visita al Violet di cui vi ho già parlato…
 

Il nuovo cuore da mettere sulla porta della casetta di mia figlia, a cui piaceva tantissimo e per cui era molto contenta.
 

Credo proprio che anche se non vi ho raccontato proprio tutto, questo possa bastare anche a me per godere di nuovo di questi momenti.

Alla prossima.

Lara.

martedì 5 agosto 2014

OGGI...


Ogni giornata è diversa, lo so, ogni giorno può regalarci sorprese, può stupirci con qualche evento piacevole o impegnarci con pensieri negativi.

Oggi, come vi sto per raccontare, la mia giornata è stata piuttosto ricca di eventi positivi.

Il primo è accaduto stamattina quando, dopo qualche impegno in uffici o di dovere ho deciso di andare “alla scoperta” di un nuovo negozio che due amiche hanno aperto a Breguzzo.
 

Si chiama Violet ed è davvero un angolo dove la creatività la fa da padrona.

Un po’ shabby, un po’ chic, ma tanto tanto accogliente e hand-made.
 

Vi si possono trovare, oltre ai materiali di cui le creative non riescono a fare a meno, tantissimi articoli che le proprietarie creano di giorno in giorno. Stamattina una delle due signore stava ricamando a punto svizzero una bellissima striscia elegante davvero molto bella. Ci sono inoltre oggetti ricamati con altri punti, cuciti, sferruzzati, ma anche filati, tessuti, articoli in legno…
 

Arrivata a casa sono stata invitata a pranzo da mia cognata e così ho potuto fare un giretto nel bosco, ammirare fiori, trovare due funghi buoni e rilassarmi ad una temperatura ideale, né troppo calda, né fredda. Solo in questo caso ho fatto alcune foto e mia figlia ha fatto le migliori.

Dopo la cena, infine, sono andata a camminare e a prendere un gelato con Cinciarella, mia figlia e alcuni suoi amici e abbiamo potuto così godere della serata, anche se il temporale sembrava vicinissimo.

Giornata piacevole, quindi, piena e rilassante…

Alla prossima.

Lara